LC Carini Riviera Palermo Ponente

DSC_2562

La visita del governatore al Club

Pronti e pimpanti ad accogliere il governatore Franco Freni Terranova in visita ufficiale alla zona 2 della prima circoscrizione e pertanto al  Lions  Club Carini Riviera Palermo Ponente.

Il DG team al completo e una ricca platea di autorità lionistiche, che ci piace ringraziare per la partecipazione,  regalano la giusta solennità ad una giornata nata importante.

E al momento definito sono le parole del presidente Grazia  Genova quelle, che a grandi linee, tracciano le linee programmatiche del nuovo anno sociale in uno scenario che ben si collega al motto del  premier del distretto 108Yb.

SEMPLICITA’  per essere  modesti e sobri come compete ad un piccolo club.  CORAGGIO  per non perdersi d’animo, resistere, perseverare e superare i momenti di crisi.  CONCRETEZZA per  essere  efficienti e determinati,  dare valore  e lasciare traccia sul proprio territorio. 

Nel corso della cerimonia,  già celebrativa della XX Charter Night, un ulteriore evento dona valore ed emozione al folto pubblico presente. L’ingresso di una nuova socia, la dr.ssa Manuela Di Lorenzo che riceve l’investitura ufficiale dal governatore.

“Caro Governatore, continua il presidente,  condividiamo tanto interesse per i temi di quest’anno sociale.  Abbiamo deciso, grazie anche alla collaborazione del PDG Amedeo Tullio, di iniziare il nostro lavoro con il tema di studio distrettuale ”Sicilia isola tra mito e realtà”. Al convegno del 9 ottobre sulla catacomba Paleocristiana di Villagrazia di Carini seguirà domenica 11 la visita guidata all’interno del sito. L’anno nuovo allestiremo  una mostra di attrezzi antichi di arti e mestieri del nostro territorio supportata dalla  proiezione di un video. Abbiamo già avviato il concorso  “Un poster per la pace”   in tre scuole medie a Carini, Cinisi e Isola delle Femmine. Un discorso intrapreso lo scorso anno ci porterà quest’anno nelle scuole medie di Carini, per sensibilizzare e lavorare con i ragazzi sulla tutela del mare in collaborazione con la Guardia Costiera.  Ed ancora il progetto Martina, la prevenzione del diabete, le ludopatie. Ai più piccoli dedicheremo incontri sulla corretta igiene orale utilizzando materiale cartaceo e la proiezione di un video. Altre attività bollono in pentola e saranno sviluppate progressivamente.

Succede che, per ovvia gratitudine e complicità, arrivati a questo punto del discorso, in prossimità delle conclusioni, venga citato il presidente dell’anno precedente con l’auspicio di emularlo…

Bene. anch’io auguro a me stessa di riuscire a fare di più di quanto fatto lo scorso anno con il naturale e indispensabile supporto di tutti i soci.  Arrivederci”.


Vittorio Di Carlo


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                                                                                                                                                    

Annunci