“Servire con un lionismo di impegno per una società che cambia” di Franco Amodeo


amodeo banner


Articolo tratto dalla Rivista Distrettuale LIONS SICILIA – Febbraio 2016

LEGGI LA RIVISTA DA QUI


Centralità del service, cultura dell’amore e del servizio per dare, continuare a dare, e dare sempre di più. L’identità del Lions è semplice ed affascinante, parte dal cuore ed arriva al cuore.

Il Lions è una scuola di vita ed è necessario – giorno dopo giorno – tenere sempre presente il “codice dell’etica lionistica che ha illuminato le menti ed  ha  guidato, per quasi un secolo, i Lions del mondo, come una straordinaria  “bussola” che ti fa navigare sempre più lontano.

Il codice è il nostro credo e non può essere mai adombrato da chicchessia.

Un vero Lions deve rispondere sempre presente alla chiamata del servizio, senza incertezze e titubanze e  tenere costantemente accesa “una luce” per illuminare il difficile cammino nelle strade di questa  società in cui viviamo.

La vocazione al servizio, con la straordinaria forza dell’umiltà, spalanca la grande “Porta Santa della solidarietà”.

Con il servizio si cresce e ci si presenta a cuore aperto alla società, per trasformare il nostro operato in “missione” e per portare nel mondo il ”vangelo” che nel 1917 ci ha consegnato Melvin Jones.

E’ il cuore la sorgente dell’amore e senza amore non ci potrà mai essere il vero “servizio”.

Per collegare tutti questi aspetti ricchi di valori, è necessario scendere in piazza, indossando la ”tuta da lavoro” e  mescolarsi tra la gente per trasformarsi in nobili “operai del Lions”.

Sta qua il cambiamento, auspicato nel 2007 dal Presidente Internazionale Mahendra Amarasuriya, cambiamento significa essere attento alle esigenze della società, seguire il divenire ed essere sempre con le antenne alzate ed i sensori accesi.

Innovare ricordando: dobbiamo rimanere ancorati a quanto è stato costruito e costruito bene.

Ancora  Amarasuriya “I Lions non hanno bisogno di una rivoluzione. I valori fondamentali dei Lions devono rimanere intatti. Non dobbiamo cambiare l’identità del lionismo e quello che fa, ma solo il modo in cui operare”.

E’ la sfida che deve caratterizzare i Lions, per dare a tutti una nuova linfa da trasmettere alla comunità con una azione coinvolgente che faccia  sentire sempre più la nostra presenza e per trovare in ognuno di noi le giuste risorse da trasmettere alla società che ci guarda.

Allora rispondiamo con convinzione:   “Presente” alla chiamata del lionismo.


Franco Amodeo – Direttore della Rivista Lions Sicilia


first-board-1917-color


Annunci