LC Ragusa Host e Ragusa Monti Iblei


kP5aNW9y65KTLxuKLRhf


Spettacolo teatrale sulla dislessia e libro parlato lions a Ragusa 


Giovedì 12 maggio al teatro Don Bosco di Ragusa è andato in scena il monologo di Francesco Riva “Dislessia… Dove Sei Albert” che tra il serio ed il faceto prendendo scherzosamente in giro certi vecchi metodi di insegnamento affrontava le problematiche riguardanti l’apprendimento degli alunni con difficoltà di lettura, scrittura e calcolo (DSA).

I Lions Club Ragusa Host e Ragusa Monti Iblei insieme con l’associazione di sostegno alle famiglie Formamente e col patrocinio del Comune e del Provveditorato di Ragusa hanno organizzato l’evento nell’ambito del service il libro parlato lions e lo spettacolo è stato seguito da un attentissimo e commosso pubblico formato da professori, dirigenti scolastici, famiglie ed alunni in un teatro stracolmo (quasi 400 persone) che alla fine ha lungamente applaudito il bravissimo Francesco Riva. 

Lo spettacolo è stata preceduto da una presentazione della presidente di Formamente e di un’insegnante anche madre di un ragazzo dislessico che hanno spiegato lo scopo della manifestazione tesa a supportare il lavoro delle famiglie dei ragazzi dislessici e dei professori nel trovare i metodi migliori per agevolare l’apprendimento da parte degli alunni con queste difficoltà e da un breve intervento del Presidente del L.C. Ragusa Monti Iblei Gaetano Gibilisco e del responsabile di circoscrizione Biagio Ciarcià che hanno presentato il Lions Club International ed il service il libro parlato lions in grado con i suoi audiolibri gratuiti di aiutare i ragazzi con difficoltà di lettura facendo anche presente che un valido aiuto per questi ragazzi è anche la loro partecipazione ad associazioni giovanili di volontariato come il Leo Club che servono a trovare amici sinceri ed a lavorare con loro per il bene del prossimo aumentando la propria autostima e superando le loro incertezze e la loro timidezza che tanta parte hanno in queste difficoltà di apprendimento e di esposizione. 

L’attore Francesco Riva è stato poi introdotto da una bambina, Giulia, che ha parlato della sua esperienza e degli sforzi da lei fatti per superare le sue difficoltà di apprendimento scolastico.

Alla fine dello spettacolo con il pubblico entusiasta ed addirittura in lacrime per la commozione e l’emozione provata si è acceso un lungo spontaneo e molto partecipato dibattito in cui genitori , insegnanti e ragazzi non finivano più di riportare le  loro esperienze ed emozioni e di porre domande e chiedere chiarimenti e dettagli al protagonista Francesco Riva, ragazzo dislessico di 22 anni che è riuscito a fare della sua tesi di laurea uno spettacolo che porta in giro per l’Italia con grande successo e che a detta di alcuni dirigenti scolastici presenti a teatro ma anche dei massimi studiosi del tema risulta, per la sua capacità di coinvolgimento, più utile di mille corsi di formazione o conferenze sull’argomento.

La serata si è concluso con la richiesta a Francesco Riva di tornare l’anno prossimo di nuovo in Sicilia per riproporre la sua performance in altre città e addirittura nelle scuole come corso di formazione per insegnanti e famiglie di ragazzi con DSA. Famiglie che sono uscite da questa esperienza molto confortate e più speranzose nel futuro dei loro figli e sicuramente più forti nell’affrontare questi problemi che hanno scoperto essere appartenuti in passato anche a geni come Leonardo da Vinci o Albert Einstein e per i quali non di malattia si deve parlare ma di differenze caratteriali spesso caratteristiche di menti fuori dal comune.

A chiusura della serata il Presidente del L.C. Ragusa Host Saro Tumino ha ringraziato, gli sponsor che con il loro contributo hanno permesso la realizzazione dell’evento, l’ottimo autore ed attore dello spettacolo Francesco  Francesco Riva ed il meraviglioso pubblico che con la propria numerosa, qualificata ed entusiastica partecipazione ha decretato l’incredibile successo della manifestazione.


EfdqS45XfM7UwbFL1RhK gwwb2EJqH1LC9GhzDN9r

Annunci