LC Modica


0bb430a0-ce37-44d9-9677-3617d9e527a5


Lions Quest a Modica


Sono state venti le famiglie di Modica che hanno seguito il corso del Lions Quest progetto adolescenza che si è concluso nei locali della Scuola Media “Raffaele Poidomani”. L’iniziativa promossa dal Lions Club di Modica ha fatto parte  del cartellone “La famiglia custode della comunità” terzo festival delle famiglie promosso dall’assessore comunale ai servizi sociali Rita Floridia assieme a numerose associazioni e sponsors .

Formatrice per il corso è stata Claudia Crudele, funzionario del Ministero di Giustizia per il dipartimento di prevenzione sui minori,  che ha applicato i metodi del Lions Quest  che è quello di trasformare il gioco in una forma di comportamento, che poi servirà come approcciarsi ai figli. L’obiettivo è saper comunicare con i ragazzi, far loro capire che hanno una certa responsabilità e che il loro comportamento è fondamentale per un buon rapporto sia in famiglia che in altri ambienti.

Il Lions Quest è un “service” del Lions Club International riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha lo scopo di servizio di formazione, specifico per genitori e docenti, il cui fine è quello di aiutare i genitori alla prevenzione verso eventuali comportamenti problematici di giovani a rischio nel loro percorso di crescita scolastica ma soprattutto sociale.  

“Il Lions Quest interviene – spiega Luigi Giarratana, direttore del corso per il Lions di Modica – nella criticità delle relazioni fra genitori e figli e fra studenti e docenti per cui negli anni scolastici prossimi l’esperienza sarà ripetuta”.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 16 Mag 2016, in LC Modica. Aggiungi il permalink ai segnalibri.